Scuola Vancini

Nell’ultimo mese del primo anno della scuola, tra maggio e giugno, tutti gli allievi di recitazione, regia e sceneggiatura, diretti dai docenti dei corsi, supervisionati dal direttore artistico Alessio di Clemente, studiano approfonditamente i quattro film scelti dalla Festa.

Li analizzano dal punto di vista storico, narrativo, cinematografico, letterario, ma anche sociale, politico e critico. Successivamente studiano come raccontare criticamente una storia ad un pubblico, in questo caso come presentare in maniera efficace, autorevole e affascinante le pellicole protagoniste della festa al pubblico presente.

Non solo cinema per la comunità, dunque, ma anche alta formazione per i giovani professionisti del futuro, che proprio a Ferrara stanno studiando per diventare i cineasti di domani.

Il mulino del Po

di Alberto Lattuada

scopri

L'Agnese va a morire

di Giuliano Montaldo

scopri

Un ettaro di cielo

di Aglauco Casadio

scopri

E.T. l'extra-terrestre

di Steven Spielberg

scopri


Eventi speciali


King Kong

di John Guillermin

scopri

E ridendo l’uccise

di Florestano Vancini

scopri

Oltre la bufera

di Marco Cassini

scopri

Promosso da

        

Patrocinato da